Arrivano gli editori indipendenti

Non è facile tenere in vita un’iniziativa dedicata alla letteratura in questo primo quarto del nuovo secolo, quando i libri sembrano diventare oggetti diabolici, neppure si fosse precipitati dalle parti di “Fahrenheit 451”.

fahrenheit-451

Un’immagine dal film “Fahrenheit 451” di François Truffaut (1966)

Occorrono novità, perché i nomi da premio o televisivi non sempre sono una garanzia di successo. In realtà, si potrebbe ragionare a lungo su cosa significhi, ‘sta parola: “successo”. Per un’associazione che non ha fini di lucro ed è composta da volontari, come Pa.Gi.Ne., vuol dire far incontrare autori e lettori nel modo più “leggero” possibile. E, soprattutto, proporre nuovi autori, realtà editoriali indipendenti, sollecitare gli aspiranti scrittori, lavorare con i ragazzi per far tornare il verbo “leggere” nella lista di quelli che si legano al piacere e non solo all’obbligo (scolastico).

È per questo che dal 2003 proponiamo “GialloLuna NeroNotte” (e qualche altro evento meno strutturato); ed è per questo che l’edizione 2019 (la numero 17 consecutiva!) si arricchirà di una Fiera dedicata agli editori indipendenti di gialli, thriller, noir e spionaggio, con la possibilità di spaziare nell’horror. Al Palazzo dei Congressi (Largo Firenze, 1) dall’11 al 13 ottobre saranno allestiti stand per gli editori, che potranno portare anche propri autori da presentare, arricchendo il calendario degli eventi organizzati dal festival.

libreria 2017 GLNN

Il libraio Matteo Diversi e lo scrittore ed editore Stefano Mazzesi alla libreria di GialloLuna NeroNotte 2017

L’editore che volesse partecipare, ma non può spostarsi dalla propria città, potrà usufruire di un servizio messo a disposizione dalla libreria di riferimento del festival: potranno inviare i volumi (massimo 15 titoli) direttamente alla libreria, senza passare dalla distribuzione e sarà cura dell’organizzazione promuoverli.

“Una città in giallo” costituirà il nucleo centrale dell’edizione 2019 di “GialloLuna NeroNotte”, che prevede una serie di anticipazioni, proposta in libreria e in altri spazi della città; un seguito, fino al 3 novembre, in collaborazione con il festival Nightmar-The Dark Side of the Movies; e altri appuntamenti invernali realizzati insieme al Centro Relazioni Culturali del Comune per l’intero arco dell’inverno, con alcune sorprese apparentemente “fuori tema”.

Il regolamento di adesione si può richiedere scrivendo a gialloluna@racine.ra.it. In ogni caso si può scaricare anche da questo link. ModuloProgettoCittaGiallo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.